Bibliolab LABORATORIO DI LETTURA > i materiali didattici > Il giornale: come si legge, come si scrive > lo schema della comunicazione

IL GIORNALE: COME SI LEGGE, COME SI SCRIVE --> indice generale

La funzione poetica

Il linguaggio poetico è una forma di comunicazione in cui è più importante la forma del contenuto, al contrario delle normali comunicazioni in cui è più importante il significato del messaggio rispetto al significante (il modo in cui il messaggio è espresso. 
Sono messaggi in funzione poetica tutta la letteratura (sia in versi sia in prosa), le arti figurative,  la musica, l'architettura ecc.

Esempi:

Sempre caro mi fu quest'ermo colle,
E questa siepe, che da tanta parte
Dell'ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando, interminati
Spazi di là da quella, e sovrumani
Silenzi, e profondissima quiete
Io nel pensier mi fingo; ove per poco
Il cor non si spaura. E come il vento
Odo stormir tra queste piante, io quello
Infinito silenzio a questa voce
Vo comparando: e mi sovvien l'eterno,
E le morte stagioni, e la presente
E viva, e il suon di lei. Così tra questa
Immensità s'annega il pensier mio:
E il naufragar m'è dolce in questo mare
 

(G. Leopardi, Canti

Cosi stette un gran pezzo pensando a tante cose, guardando il paese nero, e ascoltando il mare che gli brontolava lì sotto. E ci stette fino a quando cominciarono ad udirsi certi rumori ch’ei conosceva e delle voci che si chiamavano dietro gli usci, e sbatter d’imposte, e dei passi per le strade buie. Sulla riva, in fondo alla piazza, cominciavano a formulare dei lumi. Egli levò il capo a guardare i Tre re che luccicavano e la Puddara che annunziava l’alba, come l’aveva vista tante volte. Allora tornò a chinare il capo sul petto, e a pensare a tutta la sua storia.

(G. Verga,  I Malavoglia)

Buy Blue Nude, 1902 at AllPosters.com

ascolta un brano di beethoven (da La Pastorale)

torna alla pagina delle funzioni

gli elementi della comunicazione

le funzioni della comunicazione

il sistema della comunicazione