Bibliolab LABORATORIO DI LETTURA > i materiali didattici > sfogliando gli alberi > gli alberi di Villanova d'Asti > il gelso

home

L'idea
Il culto degli alberi
L'Africa degli alberi
Gli alberi di Villanova d'Asti
I ricordi
Le poesie
Il percorso

 

Scheda informativa: il gelso bianco
(Morus alba)

I gelsi della piana

Nome botanico: Morus alba
Famiglia: Moracee
Habitat: coltivato (ma ormai raro) nell'Europa meridionale e sud-orientale meridionale per i frutti e il fogliame, usato come alimento per i bachi da seta. originario della Cina.
Altezza: 4-8 m., fino a 20 gli esemplari selezionati.
Forma: in natura, probabilmente arbustiva; quelli coltivati sono alberi capitozzati, con tronco corto e tozzo, risultato di successive pratiche di potatura e selezione.
Corteccia: giallognola e liscia, si fessura longitudinalmente con l'et.
Foglie: caduche, ampie, ovali, inegualmente seghettate al margine, lisce e lucenti, pelose solo sulle nervature.
Infiorescenze: amenti a sessi separati.
Frutto: conosciuto con il nome di "mora", dato dall'unione di pi di pi drupe. Botanicamente detta sorosio. di color bianco sporco, talora rossiccio.

Gelso

More di gelso bianco

 

tronco di gelso