Il Compito

Il compito che dovete portare a termine è fondamentalmente uno: creare un giornale per far conoscere prima alla vostra scuola poi alle scuole italiane la Diversabilità fisica attraverso un viaggio che si snoda sui diversi sentieri del linguaggio, della storia, dei diritti, degli strumenti e dello sport.  Sapete dallo scorso anno come costruire un giornale, sia gli articoli che le interviste, le tabelle… sono tutti strumenti e testi che dovrete riutilizzare ora, basandovi sulla ricerca nel WWW e lavorando in gruppo.

Ogni gruppo dovrà produrre documenti di diversa natura da inserire nel giornale: l’articolo, l’intervista, le relazioni, le recensioni… (per i dettagli vedi Procedimento). 

La prima tappa sarà per tutti un momento di autoriflessione su di una singolare e propria esperienza di diversabilità temporanea, vi spiegherò più in dettaglio in seguito. Per affrontare al meglio questo tema complesso e vario ho diviso il lavoro in 5 sezioni, ognuna delle quali sarà oggetto di lavoro e ricerca da parte di un gruppo di 4-5 studenti.

A voi le sezioni:

Gruppo 1Il silenzio della voce: storia delle parole e definizioni sulla diversità: diversabile. Campagna preventiva sugli incidenti

Gruppo 2Il rumore del silenzio: i pregiudizi e le leggi dal mito di Efèsto alle leggi fasciste, naziste e infine a quelle che tutelano i diversabili oggi

Gruppo 3-Una giornata su “quattroruote”: le difficoltà di tutti i giorni muovendosi tra le barriere architettoniche; le diverse categorie di disabilità

Gruppo 4-Dammi una mano! Lo Sport: dalle Olimpiadi alle Paralimpiadi; un’osservazione attenta delle diverse discipline sportive

Gruppo 5-Uno sguardo nel buio: non vedenti, diritti e strumenti. Torino 2006 tutta da scoprire

 

Return to the Beginning